Norcia e Cascia in 1 Giorno

Incastonata fra i Monti Sibillini sorge Norcia, bellissima città umbra con una grandissima vocazione religiosa.

La cittadina diede i natali a San. Benedetto patrono d’Europa e fondatore dell’ordine benedettino.

La piazza centrale di Norcia è adornata dalla Basilica di San benedetto ,in stile gotico, di particolare interesse è la facciata con il suo meraviglioso rosone adornato dalle raffigurazioni dei quattro evangelisti; tradizione vuole che l’edificio sacro sia stato edificato sui resti della casa natale del santo.

All’interno la chiesa presenta un’unica navata e si sviluppa su due livelli, il superiore quello della chiesa e sotto il piano di calpestio è possibile ammirare la cripta che presenta al suo interno resti di epoca romana.

Di epoca cinquecentesca è il Portico delle Misure luogo dedicato all’esercizio della mercatura.

Simbolo dell’autorità papale è la Castellina, palazzo sede appunto dei governatori pontifici edificato nel secolo XVI per volere di papa Giulio III su disegno del Vignola.

Sempre sulla piazza si affacciano il Duomo di Santa Maria Argentea e il Palazzo Comunale,; la Cattedrale del XVI secolo al suo interno presenta numerosi affreschi che rappresentano San Benedetto e santa Scolastia; il Palazzo Comunale di epoca medievale, secolo XIII, e la Torre campanaria sono un tipico esempio di architettura tardo-medievale centro italiana, al suo interno è possibile visitare la Sala del consiglio Maggiore, la Cappalla dei Priori, dove è conservato il prezioso Reliquiario di San Benedetto e la Sala dei Quaranta.

Altri monumenti di interessanti a Norcia sono la Chiesa di Sant’Agostino e il Complesso Monumentale di San Francesco in stile gotico.

La città di Cascia è indiscutibilmente legata al culto ritanto, proprio in questa città nacque e visse tra il 1381 e il 1457 Santa Rita da Cascia, consacrata solo nel 1900.

Meta di tutti i visitatori sono il Santuario e il Monastero.

La Basilica ha attraversato tre stadi: il primo quattrocentesco, poi sostituita da un rifacimento cinquecentesco che è stato sostituito dall’attuale conformazione risalente al ventesimo secolo. Nel Monastero sono ancora presenti le Monache Agostiniane di Clausura.

Alla interno del Santuario in una cappella sono conservate le spoglie della Santa. In occasione della celebrazioni religiose per Santa Rita la cittadina e il Santuario vengono visitate da moltissime persone provenienti da tutto il mondo.

Inoltre a Cascia è possibile visitare la chiesa di San Francesco di stile gotico, la Collegiata di Santa Maria edificata nel periodo delle dominazioni longobarde e la Chiesa di Sant’Agostino.

E’ consigliata anche una passeggiata rilassante per le vie del centro storico.