Palio delle Barche dal 22 al 30 Luglio

L’ultima domenica di luglio a Passignano sul Trasimeno si tine il Palio delle Barche una rievocazione storica degli avvenimenti bellici riguardanti, l’ostilità, fra le famigli perugine degli Oddi e dei Baglioni. Nello specifico si rievoca un episodio avvenuto ne 1495 quando proprio a Passignano, un manipolo di militari appartenente alla famiglia deli Oddi dovette fuggire, con le barche in spalla, dagli armati delle famiglie della Corgna e Baglioni.

La competizione paliesca è fra i quattro rioni della cittadina, Il Centro Storico, il Centro Nuovo o Centro Due, l’Oliveto e il San Donato. La sfida è composta da tre competizioni, nella prima le barche si sfidano nelle acque del lago fino alla arrivo del molo del paese, da li parte la seconda fase, barche in spalla gli equipaggi si lanciano in una corsa fra le viuzze e le scalette del paese, per poi a ritornare nel lago riprendo la gara in acqua che li troverà la sua conclusione. Nella settima che precede la sfida Passignano si anima offrendo al visitatore spettacoli in costume  e rappresentazioni storiche; inoltre vengono allestite delle taverne dove è possibile degustare i piatti tipici del lago Trasimeno. Nei giorni che vanno dal lunedì al giovedì si svolgono le prove dei singoli Rioni partecipanti alla tenzone mentre il venerdì  viene disputata la Prova Generale. Il sabato sera viene lanciata la sfida di signori dei rioni che si incontrano nella piazza. Il Rione che detiene il Palio sfida gli altri ad una nuova gara.