Premio Bandiera, Gubbio

Il Premio Bandiera è un’iniziativa istituita e organizzata dagli Sbandieratori di Gubbio. La prima edizione risale al 1986 ed il premio venne istituito con la finalità di dare un riconoscimento a personaggi famosi della cultura a vario titolo, dell’arte, della scienza, che in qualche modo avessero promosso nel mondo l’immagine e la storia di Gubbio.

Ogni anno per questa occasione così speciale viene commissionata ad un artista di fama nazionale (Gae Aulenti, Buroni, Conte, Icaro, Uncini, Mattiacci, Morena, Piattella, Spagnulo per fare alcuni nomi) la realizzazione di una pregevole e raffinata cartella, in cui sono raccolti e disegnati simbolicamente tutti i “numeri” che il Gruppo degli Sbandieratori esegue nelle sue esibizioni. L’appuntamento è per Domenica 31 marzo alle ore 17.30 alla Sala Trecentesca di Palazzo Pretorio.

L’appuntamento del ‘Premio Bandiera’, organizzato con successo crescente da oltre trent’anni, ha visto avvicendarsi personalità legate alla città di Gubbio che si sono contraddistinte nel loro  campo professionale o che per il loro ruolo hanno meritato un particolare riconoscimento da parte della Città.  Il Premio vuole esprimere in maniera concreta e visibile, lo slancio e la passione con cui il Gruppo Sbandieratori si impegna in modo totalmente volontario nella promozione della cultura e dell’arte, perpetuando il secolare gioco della bandiera in tutte le iniziative folcloristiche, tradizionali e sportive. Il premio e le personalità premiate rappresentano, dunque,  un modo di vivere al servizio della comunità.