Perugia 1416 9-10-11 Giugno 2017

Perugia 1416 si colloca fra Medioevo e Rinascimento, quando l’immagine di una nuova società diviene un modello di ordinato sviluppo sociale, fervore economico con uno straordinario sviluppo artistico che si diffuse in tutta Europa.

L’evento nasce nel 2016, in occasione del VI centenario dell’inizio della Signoria di Braccio Fortebracci da Montone sulla città di Perugia, le cui chiavi della città gli furono consegnate in seguito alla vittoria nella battaglia di Sant’Egidio nel 12 luglio 1416. Primo e ultimo signore della città, vi ha lasciato il segno con la costruzione del palazzo signorile fra il Duomo e il Vescovado, il consolidamento della Piazza del Sopramuro e la bonifica del Trasimeno.

Perugia 1416 vede il coinvolgimento dei cinque Rioni che prendono il nome dalle cinque porte della città: Porta Eburnea, Porta S. Pietro, Porta Sant’Angelo e Porta Sole.

Nel corso delle giornate, si svolge un Corteo Storico, il Tiro del Giavellotto, la “Corsa del Drappo” (i cinque Rioni partecipano ad una gara di velocità, il cui obiettivo è consegnare un drappo al punto di arrivo prima degli altri), e per finire la “Mossa della Torre” ( i Rioni si fronteggiano a due a due, in una gara ad eliminazione basata su giochi di tattica, energia muscolare e cooperazione).